domenica 29 maggio 2016

Gioielli preziosi




Ieri sono andato a trovare un amico che si sta occupando di smaltire una casa di materiale! Letteralmente, una casa di un OM SK e che per una vita ha accumulato materiale di ogni tipo, mettendolo bene in ordine, per costruire, riparare, modificare, insomma un OM non un "utente".
In questo materiale c'è di tutto e per me ieri dando occhiate a tante di quelle scatole con roba di ogni genere, questi supporti per bobine di tipo ceramico e i cappucci per le 807 e..tant'altro...
 


Quesa roba per gente come noi, che ne è sempre in cerca, che la apprezza, che ne conosce il valore (non solo economico e materiale) è roba preziosa, veri e propri gioielli rari e da conservare ed usare con rispetto, quasi con una certa devozione se mi si permette il termine alquanto altisonante.

Oggi trovare un cappuccio per l'anodo di una 807 o lo si fa e lo si paga l'ira di Dio, ovvero lo si trova in Cina ed...è di plastica! 
Quindi, q1uesti cappucci di porcellana e della Millen, sono ultra preziosi!
Ma altrettanto vale per i supporti ceramici delle bobine e così via.

Il passato non deve essere motivo di rimpianto, non deve servire a dire "quanto era diverso e meglio" oppure "quanto eravamo più bravi!" no! Il passato deve servire per imparare, deve fare da base di apprendimento, traendone ciò che è valido e non cancellandolo in quanto "passato". Il passato è fonte di conoscenza, di tesori intellettuale, di formazione mentale e spirituale. Ma il passato è anche stato denso di errori e l'intelligenza serve proprio a discernere.

Non si cancella il passato perché passato. Non si deve conservare a oltranza iol passato perché è passato: sono entrambe forme stupide ed inette di modo di pensare e fare.

Il passato si affianca al nuovo e deve arricchirlo, il nuovo può portare miglioramento e questo risulta in un modo evoluto realmente di essere  e pensare.

Ma ci vuole intelligenza, animo, pazienza, tempo, attenzione, rispetto.

Ed oggi ne vedo molto poco, vedo estremismi e modi di fare e pensare portati al loimite, e quindi stupidi.

L'unica maniera, per me è quella di alzare delle difese da questa ignoranza stupida e provare a sopravvivere.

E questi piccoli banali oggetti sono una gioia e portano nella domenica uana nota di entusiasmo: vedo già il futuro TX, l'RX, la soddisfazioene la gioia di costruire, saldare, assiemare e...del QSO come coronamento del lavoro fatto.


 Per questo sto costruendo un TX monovalvola con 6AG7 per un amico, per donargli un bene prezioso che lui saprà usare ed apprezzare e provare a regalargli un po' della mia gioia ed entusiasmo, per regalargli un po' di me e gioirne insieme.

Perché a mio avviso spirito Ham è questo: non insegnare dall'alto, ma condividere al pari, prescindendo dai rispettivi sapere e saper fare...



Nessun commento: